Culto del carico

Predica al coro
Religione
Icona religion.svg
Punto cruciale
Parli del diavolo
Un atto di fede
Il giornalista Paul Raffaele: 'John [Frum] ti ha promesso molto carico più di 60 anni fa, e nessuno è arrivato. ... Perché credi ancora in lui?
Capo Isaac Wan: 'Voi cristiani avete aspettato 2.000 anni che Gesù tornasse sulla terra e non avete perso la speranza'.

PER carica cult è unmovimento religiosodi solito emergono in società tribali o isolate dopo aver avuto un incontro con una società esterna e tecnologicamente avanzata. Di solito i culti del carico si concentranopensiero magicoe una varietà di intricati rituali progettati per ottenere la ricchezza materiale della cultura avanzata che hanno incontrato.

Il termine 'culto del carico' ha catturato l'immaginazione del pubblico ed è ora utilizzato per descrivere un'ampia varietà di fenomeni che implicano l'imitazione di proprietà esterne senza la sostanza. Nel commercio, ad esempio, i prodotti di successo spesso si traducono in prodotti 'imitatori' che imitano la forma ma di solito sono di qualità inferiore.

I culti del carico esemplificano la terza legge di Arthur C. Clarke : da cui qualsiasi tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile Magia .

Contenuti

Storia

Il primo culto del carico conosciuto fu il Movimento Tuka inFigidal 1885.

Durante seconda guerra mondiale , gli alleati istituirono molte basi militari temporanee nel Pacifico, introducendo i popoli isolati ai manufatti occidentali, o 'carichi'. Mentre il personale militare era di stanza lì, molti isolani notarono questi nuovi arrivati ​​impegnati in comportamenti ritualizzati, come marciare con i fucili sulle spalle in formazioni.

Dopo che gli alleati se ne furono andati, la fonte del carico fu rimossa e le persone rimasero isolate quasi come prima. Nel loro desiderio di continuare a ottenere più beni, vari popoli in tutto il Pacifico hanno introdotto nuovi rituali religiosi che imitavano ciò che avevano visto fare agli estranei.



Melanesia

Due abitanti di un villaggio Yaohnanen del Prince Philip Movement mostra le immagini incorniciate della loro visita del 2007 con il principe Filippo

In un caso ben studiato dagli antropologi, gli isolani di Tanna di quello che è adessoVanuatuha interpretato l'esercitazione militare statunitense come rituali religiosi, portandoli a concludere che questi comportamenti portassero merci sulle isole. Sperando che il carico tornasse duplicando questi comportamenti, hanno continuato a mantenere le piste di atterraggio e hanno sostituito le loro strutture utilizzando materiali nativi. Questi includevano repliche a grandezza naturale straordinariamente dettagliate di aeroplani fatti di legno, corteccia e viti, una capanna radiofonica simile a una capanna completa di cuffie fatte di metà di cocco e tentativi di ricreare uniformi e bandiere militari.

Molti melanesiani credevano che i manufatti occidentali fossero creati da spiriti ancestrali, ma gli occupanti ne avevano ingiustamente ottenuto il controllo (poiché gli occupanti in questione non avevano mezzi visibili per produrre essi stessi tali beni). Gli isolani si aspettavano che a messianico Il personaggio occidentale, John Frum, sarebbe tornato per consegnare il carico. Nessuno sa chi sia Frum, né ci sono prove fisiche che esistesse, ma gli isolani continuano a onorarlo cerimoniosamente. Dopo la guerra la Marina degli Stati Uniti ha tentato di dissuadere la gente, ma a quel punto era troppo tardi e il movimento religioso aveva preso piede.

Successivamente gli abitanti di Tanna aspettano da oltre sessant'anni il ritorno del carico. Poi di nuovo, come menzionato nella citazione sopra, Cristiani ho aspettato più di duemila anniil loro ragazzoritornare.

I moderni credenti del culto del carico esistono, sebbene la maggior parte vedano John Frum e simili semplicemente come manifestazioni della stessa divinità adorata in altre parti del mondo, e trattano gli ornamenti della credenza come un servizio di adorazione piuttosto che una raccolta magica dimascotte.

John Frum

Croce cerimoniale del culto del carico di John Frum, isola di Tanna

Secondo il culto di oggi, John Frum era un militare americano bianco letterato che apparve agli anziani del villaggio in una visione alla fine degli anni '30. Tuttavia, già nel 1949 c'erano persone che dicevano che 'l'origine del movimento o la causa è iniziata più di trent'anni fa', inserendo 'John Frum' negli anni '10. È interessante notare che fino agli anni '50 l'identità di John Frum variava da nativo della Melanesia, a militare nero, a militare bianco prima di stabilirsi più o meno nell'identità di militare bianco letterato degli Stati Uniti, sebbene si possa ancora trovare una certa convinzione nelle varianti più vecchie.

Tuttavia, la cosa più vicina che la storia effettivamente registrata mostra è che dal 1940 al 1947 non solo c'erano tre indigeni analfabeti che presero il nome di John Frum (Manehevi (1940-41), Neloaig (1943, ispirò le persone a costruire una pista di atterraggio) e Iokaeye (1947, predicava un nuovo simbolismo del colore)) e furono esiliati o gettati in prigione per i problemi che creavano, ma c'erano anche tre persone che dicevano di essere i 'figli' di John Frum nel 1942. Per complicare ulteriormente le cose, 'Tom Alcuni ritengono che Navy 'sia basato in parte su Tom Beatty del Mississippi, che prestò servizio nelle Nuove Ebridi sia come missionario che come ape marina durante la guerra.

Il culto di John Frum ha causato così tanti problemi che nel 1957 ci fu uno sforzo per dimostrare che John Frum non esisteva. È completamente fallito.

Negli anni '60, i nativi portavano in giro immagini di uomini che credevano essere John Frum. Nel 2006, quando gli fu chiesto perché credessero ancora nella sua venuta dopo circa 60 anni di attesa, il capo disse: 'Voi cristiani avete aspettato 2.000 anni che Gesù tornasse sulla terra e non avete perso la speranza'.

Principe Filippo

Non tutti i culti del carico melanesiano hanno miti filosofici come fondatori. Alcuni, come il Rusefel ( Roosevelt ) Cargo Cult, attaccato al nome di una persona reale come il loro fondatore ... anche se quella persona non avrebbe potuto essere il fondatore del loro culto. Il Johnson Culto dell'isola di New Hanover ai giorni nostriPapua Nuova Guineain passato si pensava che fosse un cult del cargo, ma il pensiero attuale è che fosse solo teatro politico, che va solo per spettacolo Legge di Poe .

Il più notevole di questi (in parte perché era vivo per apprenderlo) è il principe Filippo, che è venerato da un villaggio di Vanuatu dopo che lo hanno identificato con un leggendario spirito di montagna che si diceva avesse `` sposato una donna potente dall'altra parte il mare'. Il principe sembra aver preso la notizia della sua divinità con calma e rimane in buoni rapporti con i suoi adoratori.

Interpretazioni moderne

Gli antropologi più moderni hanno scoperto che le storie di Cargo Cults hannocolonialistasfumature a loro. Non è troppo difficile capire perché: le persone brune 'primitive' adorano e hanno pensieri magici sui bianchi più 'avanzati'. Ha anche reso le storie di questi movimenti pezzi culturali molto popolari nei media occidentali del dopoguerra. Tuttavia, studi più approfonditi di questi movimenti, alcuni risalenti addirittura agli anni '50, indicano che il 'carico' è più di un semplice desiderio di acquisire beni materiali occidentali. Il movimento Frum, ad esempio, ha discusso anche dell'autonomia locale e dello sviluppo degli isolani. Questi movimenti potrebbero anche servire come forza unificante per le diverse culture tribali come mezzo per resistere alle potenze coloniali invadenti delle varie potenze imperiali nel Pacifico meridionale. Appropriandosi dei simboli e dei rituali dell'esercito americano, gli isolani cercavano di mostrare agli stranieri che anche i nativi meritavano di essere trattati con lo stesso rispetto.

Un buon esempio di questo sarebbe il suddetto Johnson Cult. Durante la seconda guerra mondiale i militari americani avevano utilizzato l'isola di New Hannover come base dopo aver cacciato i giapponesi. Durante quel breve periodo gli americani li trattarono in modo abbastanza generoso, ma ciò si seccò dopo la guerra quando gli australiani presero il controllo dell'isola. Le persone di Lavongai sapevano perfettamente chi fosse Lyndon Johnson e che non potevano andare 'fino in fondo con LBJ'. Invece, hanno cercato, a modo loro, di mettere in imbarazzo i loro padroni australiani la cui mentalità colonialista ha preso la storia per valore nominale. 'Adorando' Johnson stavano davvero dicendo che volevano essere trattati con il rispetto della nazione più potente e materialmente ricca del mondo.

Teoria del mito di Gesù

Vedi l'articolo principale su questo argomento: Teoria del mito di Gesù

Esempi come questo danno credito all'idea che Gesù possa aver avuto origine in un evento storico o in una persona ma poi cresciuto in qualcosa di completamente diverso, semplicemente attraverso la narrazione umana, gli abbellimenti, la licenza creativa e la motivazione del leader per mantenere viva la religione.

Nel giro di pochi decenni, una figura mitica come Frum è stata inserita in un quadro storico. Ciò è accaduto numerose volte nella storia; Richard Carrier entra nei dettagli sul motivo per cui accadono cose del genere inSulla storicità di Gesùcome elemento 29 dei suoi esempi.

Antichi cargonauti

Anche i culti del carico sono spesso citati da antichi astronauti fautori perché ovviamente alieni .

Scienza del culto del carico

Richard Feynman(1918-1988) descrisse quello che chiamava ' scienza del culto del carico 'per analogia con questo fenomeno. Tale 'scienza' contiene molti degli ornamenti superficiali della scienza con poca sostanza. Questi potrebbero includere l'uso di note a piè di pagina che sembrano riferimenti accademici, termini fantasiosi di fisica quantistica , grafici e tabelle. Tutto combinato farebbe felicemente un scientifico-guardaredocumento (e potrebbe anche avere un carattere dall'aspetto autorevole, piuttosto che qualcosa di similePapiro) ma all'esame non conterrebbe nulla di valore scientifico. La 'scienza del culto del carico' sarebbe più comunemente chiamata pseudoscienza oggi.

Facebook   twitter