Determinismo storico

Pensando a malapena
o quasi pensando?

Filosofia
Icona filosofia.svg
Principali linee di pensiero
Il buono, il cattivo
e il cervello scoreggia
Vieni a pensarci
  • Religione
  • Scienza
  • Filosofia della scienza
  • Etica
  • Psicologia
Le cose sono in sella e cavalcano l'umanità.
-Ralph Waldo Emerson

Determinismo storico è la convinzione che gli eventi storici, e per estensione presenti e futuri, si svolgano secondo sequenze predeterminate.

Contenuti

Esempi

Il determinismo storico si annida in molti sistemi di credenze, tra cui:

  • XIX e alcuni all'inizio del XX secoloantropologiae archeologia (generalmente indicato come 'culturale evoluzionismo ') - in base al quale le società si evolvono nel tempo su un unico percorso da piccole bande di cacciatori-raccoglitori aStati nazionalisimili a quelli dell'Europa del XIX secolo -e non oltre.
  • Alcune formulazioni di determinismo biologico applicato a processi storici, ad es. razzista teorie che ipotizzavano che le conquiste della civiltà europea fossero dovute alla superiorità biologica. Queste idee erano spesso legate alle teorie antropologiche di cui sopra.
  • hegelianodialettica- ogni sviluppo nella storia (tesi) porterebbe a una reazione (antitesi). Il contrasto tra i due condurrà a una riconciliazione o altrimenti verrà risolto (sintesi), che alla fine sarebbe diventata una nuova tesi, ecc. Questa visione ha avuto una grande influenza su ...
    • marxismo(ematerialismo dialettico) - la civiltà attraversa diverse fasi, dal comunismo primitivo, attraverso l'ascesa dello stato e della proprietà privata, a feudalesimo , capitalismo , socialismo e infine acomunismo.
  • Dispensazionalismo - una fede cristiana protestante fondamentalista in sette periodi di tempo o 'dispensazioni' che la terra ha attraversato e passerà; secondo questa convinzione siamo attualmente nella 'dispensazione della grazia' e lo saremo fino al rapimento succede.
  • Oswald Spengler'sIl declino dell'Occidente, probabilmente un'influenza intellettuale sunazismo, ha affermato un modello di civiltà in cui ogni civiltà passa necessariamente attraverso diverse epoche e alla fine declina.
  • Auguste Comte 'Spositivismo- nella sua famosa Legge dei tre stadi, Comte postulava che tutte le società umane sarebbero passate attraverso tre stadi: lo stadio religioso, lo stadio metafisico e lo stadio positivo. Credeva che la sua filosofia avesse dato il via alla terza fase.
  • Psicostoria (nel non-Asimov uso del termine) - Molte delle sue opere collegano le pratiche di educazione dei bambini allo scoppio della guerra e si sostiene che tali pratiche si evolvano in cinque fasi dall'infanticidio a qualcosa che assomiglia a un libro di Benjamin Spock.
  • Futurismo - Molte opere di determinismo tecnologico possono essere trovate in questa rubrica. Le attuali incarnazioni appaiono sotto forma di ' transumanesimo ' e 'singolaritarismo' .

Storicismo

'Alla fine avrò ragione. Se non domani, sicuramente la prossima settimana.

Il determinismo storico era particolarmente popolare durante il XIX secolo, quando era conosciuto come storicismo . Fondamentalmente, lo storicismo è di uno storico scientismo . Gli storicisti hanno tentato di ottenere lo studio dell'umano storia per diventare una scienza naturale, 'dura'. In genere hanno identificato un 'motore' dietro tutta la storia umana (lotta di classe, missione nazionale, destino razziale, ragione, violenza o sessualità repressa ).

In quasi tutti i casi, questo motore viene presentato come un unico 'proiettile magico' onnicomprensivo che viene tenuto a controllare e spiegarequalunque cosanella società, non importa quanto tenue e contorto il collegamento. ('Se tutto ciò che hai è un martello, tutto sembra un chiodo.')

Vale la pena notare:

  • A questo motore, qualunque esso sia, di solito vengono assegnate qualità tradizionalmente divine come volontà onnipotente, ineffabilità e ineluttabilità.
  • Gli aderenti sono generalmente tenuti a sottomettersi e far rispettare la volontà di God History.
  • Gli aderenti tendono a interpretare la propria volontà come la volontà di Dio Storia; proprio come Dio, la storia ha un modo di dire alle persone a cui parla esattamente ciò che vogliono sentire.

Soooo ...fa Questo ricordare voi di tutto?



Mediante un attento studio del funzionamento del motore durante la storia umana, la maggior parte degli storicisti riteneva che potesse essere utilizzato per predire il futuro, che in caso di successo trasformerebbe in effetti la storia in una scienza naturale. Alla fine, questi tentativi fallirono, poiché si è scoperto che il comportamento umano non è così prevedibile come credevano la maggior parte degli storicisti. A volte è stato sostenuto che gran parte del brutto cataclisma della guerra e della violenza del 20 ° secolo è stato causato da tentativi falliti di far sì che la realtà si adattasse con forza alla teoria storicista dell'autore.

In particolare, la maggior parte degli storicisti non erano storici (Comte, Marx e Hegel erano filosofi) e gli storici sono stati generalmente consapevoli che il loro campo di studio è lontano dalle scienze naturali. Questo è in netto contrasto con i praticanti di molti altri Scienze sociali . Ciò che distingue la storia dalle scienze naturali e sociali è che cerca l'unicità piuttosto che il generale. Molti storici (sebbene ci siano eccezioni) chiaramente non sono stati interessati a formulare leggi generali sulla storia umana.

Il determinismo storico e lo storicismo furono decisamente respinti da Karl Popper , che ha sostenuto che è impossibile prevedere il corso futuro della storia. La sua argomentazione va così:

  • I più grandi cambiamenti storici nella storia recente sono stati per la maggior parte causati da cambiamenti tecnologici. Se si potesse portare qualcuno che è vissuto cento anni fa a viaggiare nel tempo fino al presente, le differenze più evidenti sarebbero probabilmente quelle tecnologiche, e anche se così non fosse molti dei cambiamenti sociali, culturali e politici potrebbero almeno in parte essere attribuito ai cambiamenti nella tecnologia.
  • Tecnologicoprogressodipende fortemente dal progresso scientifico.
  • Pertanto, al fine di prevedere il futuro, si dovrebbe essere in grado di prevedere le future conoscenze scientifiche.
  • Tuttavia, non è possibile prevedere le future conoscenze scientifiche. Non puoi prevedere un fatto scientifico che non è stato ancora scoperto. Se potessi, non sarebbe una scoperta futura ma attuale. In altre parole, se conosci un fatto che non è ancora noto, lo sai ora, quindi non è più una previsione. Conoscere cose che ancora non sai è una contraddizione logica impossibile.
  • Pertanto, non è possibile prevedere il corso futuro della storia.

Molte teorie che sposano il determinismo storico potrebbero essere considerate come ipotesi scientifiche inizialmente valide ma che alla fine fallirono. La continua adesione a tali teorie, tuttavia, dovrebbe essere classificata come pseudoscienza . Molti deterministi storici ti diranno che la rivoluzione o il rapimento avverranno ancora, ma in un momento indeterminato nel futuro. Sebbene facciano una previsione, non è verificabile, il che lo rende impossibilefalsificare, rendendolo essenzialmente inutile per scopi scientifici.

Varianti moderne

Mentre l'Eurasia ha 13 grandi mammiferi che possono essere addomesticati, le Americhe sìsolo uno(bene, Due , comunque), dando così agli eurasiatici un vantaggio sui nativi americani

Dalla fine del XX secolo c'è stato un rinnovato interesse per avvicinare la storia e le scienze naturali. Sebbene alcuni abbiano tentato di formulare leggi sulla storia umana, questi tentativi sono rimasti a corto di un determinismo completo.

Un esempio è Richard Dawkins 'Il gene egoista, presentando una visione dell'evoluzione centrata sul gene, portando alcuni storici ad adottare una visione della storia centrata sul gene. Più rilevante èJared Diamond'SPistole, germi e acciaio, che esplora i diversi modi in cui le società umane si sono sviluppate, e soprattutto perché alcune sono diventate potenti e hanno finito per governare il mondo mentre altre no, sulla base delle differenze nella geografia naturale. Di nuovo, in particolare, né Dawkins (un biologo) né Diamond (un geografo) sono storici.

Ci sono tuttavia due importanti differenze che distinguono Dawkins e Diamond dalle loro controparti del XIX secolo. La prima differenza è che gli autori moderni non si limitano a inventare una teoria e la dichiarano scientifica, ma piuttosto iniziano con teorie scientifiche accettate e lavorano da lì. Sebbene si possa non essere d'accordo con le implicazioni che queste teorie hanno sulla storia umana, poche persone sosterrebbero che la biologia evolutiva o la geografia fisica non sono scientifiche.

In secondo luogo, a differenza dei deterministi storici del XIX secolo, i 'deterministi' moderni non pretendono di essere in grado di predire il futuro. Quando fanno previsioni verificabili, si tratta di eventi già accaduti. Diamond, ad esempio, sostiene che quando due società precedentemente isolate si incontrano, alla fine prevarrà quella con un pacchetto biologico (nutrizionale) superiore, come accadde ad esempio quando gli europei conquistarono le Americhe.

Facebook   twitter