Oahspe

Una monetina una dozzina
Scritture
Icon scriptures.svg
Scarabocchi divini

Oahspe: A Kosmon Bible in the Words of Jehovih and his Angel Embassadors è un libro che annuncia nuove rivelazioni da Dio , prodotto da John Ballou Newbrough (1828-1891) di scrittura automatica , e che fu pubblicato per la prima volta da Newbrough nel 1882.

Secondo il glossario del libro, versione 1882, il significato della parola usata nel titolo è:

Oahspe .Cielo, terra (corporazione) e spirito. Il tutto; la somma della conoscenza corporea e spirituale come al momento.

Contenuti

La rivelazione diOahspe

Newbrough era un dentista che viveva nell'area di Boston, Massachusetts. La pratica della scrittura automatica era ben nota durante il periodo in cuiOahspeè stato rivelato, in gran parte come risultato della tecnica utilizzata in Spiritualista movimento. Newbrough lo credeva angeli stavano dettando i messaggi che alla fine apparvero inOahspe; grandi porzioni del manoscritto furono prodotte da Newbrough mediante la scrittura automatica sulla macchina da scrivere di recente invenzione.

Cosa dice l'Apocalisse

La 'Tavoletta di Fonece' di Oahspe.

La maggior parte diOahspecontienecosmologico rivelazioniriguardante il Evoluzione delrazza umanae la vitaTerra. Il testo sembra suggerire che la Terra viaggi attraverso varie regioni dello spazio e che ciascuna di queste regioni ha conseguenze spirituali e fisiche per la Terra e per i suoi abitanti. Queste diverse regioni sono sotto la presidenza di vari esseri soprannaturali che sono designati 'figli di Jehovih , 'e come tale il testo diOahspecontiene libri separati come il 'Libro di Sue, Figlio di Jehovih' e persino il 'Libro diThor, Figlio di Jehovih.

Una particolarità tipografica di questi libri è che molti di essi sono stampati su pagine divise in due, in alto e in basso. In questi, la metà superiore della pagina contiene una narrazione di eventi celesti, mentre la metà inferiore descrive gli eventi corrispondenti sulla Terra.Oahspecontiene anche un corpo di insegnamenti che tenta di spiegare l'origine di tutte le religioni della Terra diverse da quella che cerca di stabilire.

MentreJoseph Smith, Jr.afferma di aver tradottoIl Libro di Mormon da geroglifici (chiamati egizi riformati) incisi su tavole d'oro,Oahspefa un passo avanti ed è abbondantemente illustrato con i suoi geroglifici. Purtroppo, il testo diOahspeirto di gergo insolito, ed è anche scritto in un pastiche diRe JamesInglese. Questi aspetti, combinati con l'enorme mole del tomo, lo rendono piuttosto scoraggiante per il lettore occasionale.



Edizioni diOahspecontengono un 'Glossario delle strane parole usate in questo libro', ma questo glossario è purtroppo inadeguato, poiché copre solo una piccola parte delle strane parole che compaiono nel testo e fornisce spiegazioni incomplete di quelle che copre. È utile apprenderloEs'enauerssono 'musicisti celestiali, composti da cantanti e suonatori di strumenti' e così viaUghsono 'aria viziata da persone morte' è qualcosa che il lettore potrebbe capire. Ma l'intelligenza cheEgisisono 'volontari che possono essersi precedentemente registrati per tale escursione' non aiuta.

Quello che segue è un esempio del testo diOahspe(in particolare,Il libro di Jehovih, capitolo II), che darà un'impressione di questo stile:

1. GEOVIA disse: In virtù della Mia presenza ho creato il mondo visibile e quello invisibile. E ho comandato all'uomo di nominarli; e l'uomo chiamò i mondi visibili Corper, e i mondi invisibili Es; e gli abitanti di Corpor, uomini chiamati corporeans. Ma gli abitanti di Es li chiamava a volte es'eans e talvolta spiriti e talvolta angeli.

2. Jehovih disse: Ho creato la terra, l'ho modellata e l'ho posta nel firmamento; e con la Mia presenza ha generato l'uomo un essere vivente. Un corpo corporeo gli diede che potesse imparare cose corporee; e ho creato la morte affinché risorgesse nel firmamento ed ereditasse i miei mondi eterei.

3. A es ho dato il dominio sulle corporazioni; con es ho riempito ogni posto nel firmamento. Ma le società che ho trasformato in terre, lune, stelle e soli; oltre il numero li ho fatti, e li ho fatti galleggiare nei posti che ho assegnato loro.

4. Es ho diviso in due parti, e ho comandato all'uomo di nominarle, e ha chiamato una etherea e l'altra atmospherea. Questi sono i tre tipi di mondi che ho creato; ma ho dato densità differenti ai mondi atmosferici e densità differenti ai mondi eterei.

5. Per la sostanza dei miei mondi eterei ho creato Ethe, il PIÙ RARIFICATO. Fuori di ethe li ho fatti io. E ho reso ethe la più sottile di tutte le cose create, e le ho dato potere e posto, non solo da solo, ma anche il potere di penetrare ed esistere in tutte le cose, anche in mezzo ai mondi corporei. E a ethe ho dato il dominio sia su Atmospherea che su Corporation.

Oahspeè ancora disponibile sotto il marchio della Kosmon Press in California e come testo elettronico ora di dominio pubblico.

Negli anni Ottanta dell'Ottocento si tentò di stabilire un dominioComunee orfanotrofio fondato sulle rivelazioni diOahspenella valle del Rio Grande, nel New Mexico e nel Texas. L'impresa naufragò quando Newbrough morì di influenza.

Oahspeè il testo sacro di una piccola denominazione religiosa che ora si chiama i Faithists of Kosmon. La setta esiste ancora, sebbene il numero dei suoi membri sia sminuito dal seguaci di altre Scritture alternative del diciannovesimo secolo, meno originali .

Facebook   twitter