Parte 1.2: Hardware di gioco di base e giochi giocati

introduzione

Al di là del senso generale di chi gioca, è importante capire come vengono giocati i giochi, quali tipi di hardware e software vengono utilizzati e in che tipo di giochi vengono giocati in ambienti sociali, solitari o accademici. Ogni dispositivo di gioco offre una varietà di opportunità per il gioco. Giochi diversi, a volte con valutazioni diverse per lo stesso gioco, sono offerti su vari marchi e piattaforme. E giochi diversi offrono ai giocatori una serie di modi in cui giocare con altre persone, tramite doppi controller, collegamenti Bluetooth o connessioni forgiate su Internet.

Quali dispositivi usano gli adolescenti per giocare?

Ci sono una varietà di dispositivi e modalità di gioco. I giochi possono essere giocati su personal computer, su console di gioco dedicate collegate a un televisore (molte delle quali ora hanno la stessa potenza di elaborazione di una macchina desktop), su telefoni cellulari o su dispositivi di gioco portatili dedicati come la PSP o le console Nintendo DS . Perché questo è importante? Giochi diversi sono disponibili su dispositivi diversi e, cosa più importante per i regolatori e i genitori, valutazioni diverse si applicano ai giochi giocati in determinati ambienti. Le classificazioni si applicano a console, dispositivi di gioco portatili dedicati e alla maggior parte dei giochi basati su computer, ma spesso non vengono assegnate a giochi basati sul Web, MMOG o giochi giocati su telefoni cellulari. Inoltre, a seconda dell'età del dispositivo utilizzato da un giocatore, alcune piattaforme di gioco possono connettersi a Internet.

Le console sono il modo più comune per giocare.

Il gruppo più numeroso di adolescenti, l'86%, riproduce i giochi su una console, dispositivi come Xbox, PlayStation e Wii. I ragazzi e gli adolescenti hanno molte più probabilità di giocare su una console: il 96% dei ragazzi ha mai giocato su una console di gioco, rispetto al 76% delle ragazze. Gli adolescenti hanno anche maggiori probabilità di utilizzare una console di gioco per giocare, con quasi nove adolescenti su dieci (89%) di età compresa tra 12 e 14 anni che giocano su una console, rispetto all'83% degli adolescenti più grandi.

Le console sono il dispositivo di gioco più comune

Tra gli adolescenti più grandi, il 94% dei ragazzi più grandi gioca su una console, rispetto al 71% delle ragazze più grandi. Tra gli adolescenti, il 97% dei ragazzi di età compresa tra 12 e 14 anni gioca su una console, rispetto all'81% delle ragazze della stessa età. Possedere una console non è un prerequisito per giocare con una console, poiché molti adolescenti usano le console a casa di amici e parenti: l'87% degli adolescenti che gioca su una console ne possiede una; Il 13% dei giocatori su console non possiede una console.43La proprietà della console non corrisponde necessariamente alla proprietà del computer. Un po 'meno di un adolescente su dieci (7%) che gioca su console non ha un computer a casa e un altro 4% ha un computer a casa non connesso a Internet.

Differenze di genere tra i dispositivi di gioco

I personal computer sono utilizzati allo stesso modo da tutti i gruppi per il gioco.

Il prossimo veicolo più popolare per il gioco è il personal computer. Quasi tre quarti (73%) degli adolescenti gioca su un laptop o un computer desktop. I computer sono anche il dispositivo di gioco più ampiamente utilizzato; A differenza dell'uso di console e dispositivi di gioco portatili, non vi è alcuna variazione di genere o di età nel gioco su un computer: ragazze e ragazzi, giovani e adolescenti hanno tutti la stessa probabilità di giocare utilizzando un computer desktop o laptop. L'85% degli adolescenti che possiede un computer desktop o portatile afferma di giocare su di esso.

Gli adolescenti più giovani sono i più propensi a giocare su dispositivi di gioco portatili.

Man mano che i dispositivi di gioco portatili diventano più sofisticati e la proprietà dei telefoni cellulari si diffonde tra la popolazione di adolescenti, i giochi stanno diventando sempre più mobili. I dispositivi di gioco portatili sono prevalentemente la provincia del set più giovane. Sei adolescenti su dieci (60%) giocano su un dispositivo di gioco portatile come PSP, DS o Game Boy. Gli adolescenti più giovani sono molto più propensi degli adolescenti più grandi a giocare su un dispositivo di gioco portatile, con i ragazzi più giovani in testa al gruppo. Nel complesso, più di sette adolescenti su dieci (71%) di età compresa tra 12 e 14 anni giocano su un dispositivo portatile, rispetto a poco meno della metà (49%) degli adolescenti di età compresa tra 15 e 17 anni. I ragazzi hanno anche maggiori probabilità di giocare su un dispositivo portatile, con il 67% dei ragazzi e il 53% delle ragazze che segnalano tale comportamento. I ragazzi più giovani sono utenti particolarmente entusiasti di dispositivi di gioco portatili, con il 77% dei ragazzi di età compresa tra 12 e 14 anni che dichiara di utilizzare una PSP, DS o un altro dispositivo portatile, rispetto al 65% delle ragazze più giovani.



Le ragazze e gli adolescenti neri e a basso reddito hanno maggiori probabilità di utilizzare i telefoni cellulari per giocare.

Gli altri tipi di tecnologie che facilitano il gioco mobile sono telefoni cellulari, palmari (PDA) e altri dispositivi portatili non progettati appositamente per i giochi. Solo circa la metà degli adolescenti (48%) afferma di aver giocato su un telefono cellulare o PDA, %% FOOTNOTE %% e, a differenza delle console e dei dispositivi di gioco portatili, è più probabile che le ragazze riferiscano di giocare su un telefono cellulare rispetto ai ragazzi. Le ragazze hanno maggiori probabilità dei ragazzi di giocare su questi dispositivi: il 53% delle ragazze gioca sui telefoni cellulari, rispetto al 43% dei ragazzi. L'età non è un fattore che determina se un determinato adolescente gioca sui telefoni cellulari. Il possesso di un telefono cellulare non è un requisito per giocare con loro, poiché il 21% degli adolescenti che giocano sui telefoni cellulari non ne possiede uno proprio. È altrettanto probabile che ragazze e ragazzi possiedano un telefono cellulare.

Non vi è alcuna differenza nei dispositivi che un adolescente utilizza per giocare in base a razza / etnia o stato socioeconomico, ad eccezione dei giochi per cellulari. Gli adolescenti neri e gli adolescenti a basso reddito hanno maggiori probabilità degli adolescenti ispanici, bianchi o con un reddito più alto (famiglie che guadagnano $ 30.000 o più all'anno) per dire che giocano sui telefoni cellulari. In particolare, non ci sono differenze statisticamente significative nella proprietà del telefono cellulare per razza o etnia. Tuttavia, gli adolescenti provenienti da famiglie che guadagnano più di $ 75.000 all'anno hanno maggiori probabilità di possedere un telefono cellulare (79% contro 63%) rispetto agli adolescenti provenienti da famiglie che guadagnano meno di $ 50.000 all'anno.

Principali videogiochi e console portatili

La maggior parte degli adolescenti possiede più dispositivi di gioco.

I giochi oggi possono essere giocati attraverso una serie di piattaforme (console, dispositivi portatili, computer e telefoni cellulari) e la proprietà degli adolescenti di questi dispositivi è in aumento. Sebbene sia importante notare che la proprietà non equivale all'uso, i tassi di proprietà meritano comunque di essere discussi. Dei quattro dispositivi di gioco a cui si fa riferimento, sei adolescenti su dieci (60%) possiedono tre o quattro dispositivi, mentre solo il 14% possiede zero o un dispositivo. Inoltre, i giocatori giornalieri hanno maggiori probabilità di possedere tutti e quattro i dispositivi rispetto ai giocatori non giornalieri (34% contro 23%).

Tutti i dispositivi di gioco menzionati nel nostro sondaggio - computer, console, dispositivi di gioco portatili e telefoni cellulari - possono essere collegati a Internet e più di tre quarti (76%) degli adolescenti li connettono e giocano online. Gli adolescenti hanno la stessa probabilità di giocare online, indipendentemente dai dispositivi che possiedono. I ragazzi più giovani hanno maggiori probabilità di giocare online, indipendentemente dalla piattaforma. Otto adolescenti su dieci (80%) di età compresa tra 12 e 14 anni giocano online, rispetto al 72% degli adolescenti più grandi. I ragazzi sono anche leggermente più propensi a giocare online rispetto alle ragazze, con il 79% dei ragazzi che gioca online, rispetto al 73% delle ragazze. Il basso numero di ragazze è principalmente un fattore dei livelli più bassi di gioco online tra le ragazze più grandi, con il 66% di loro che gioca online, rispetto all'80% delle ragazze di età compresa tra 12 e 14 anni. La razza e il reddito non sono fattori nel gioco online.

Gli adolescenti giocano a diversi tipi di giochi.

Il mercato dei giochi di oggi pullula di diversi tipi di giochi. Cercare di mettere ordine nello spazio di gioco classificando i giochi in generi è un affare complicato. La mancanza di coerenza all'interno dell'industria dei giochi e tra gli accademici che studiano i giochi complica uno spazio di progettazione del gioco che si concentra sempre più sui giochi che attraversano i generi o non si adattano perfettamente a nessuna categoria esistente. Per ideare il nostro elenco di generi, ci siamo consultati con esperti del settore e accademici e abbiamo armonizzato le loro risposte in un elenco principale di 14 generi. A causa dell'ambiguità e della mancanza di coerenza nell'etichettatura di genere dei giochi, i dati di genere qui ci dicono di più su come i giocatori pensano di se stessi nel contesto dei giochi rispetto esattamente a quali giochi giocano.

Generi di giochi in ordine di popolarità

Come suggeriscono i dati, molti adolescenti giocano a un'ampia varietà di generi, sebbene esistano differenze nella probabilità che vari gruppi demografici giochino un particolare tipo di gioco.

La maggior parte degli adolescenti gioca a diversi generi di giochi.

La maggior parte degli adolescenti non si limita a pochi generi di giochi, scegliendo invece di giocare a molti tipi diversi di giochi. L'80% degli adolescenti gioca a cinque o più generi di giochi diversi e il 40% a otto o più tipi di giochi. I giocatori giornalieri hanno maggiori probabilità di giocare a una gamma più ampia di generi di gioco rispetto ai giocatori non quotidiani: mentre il 55% dei giocatori giornalieri gioca otto o più tipi di giochi, solo il 33% dei giocatori non quotidiani lo fa.

Gli adolescenti giocano a più generi di giochi

Ci sono differenze per razza / etnia nei tipi di giochi giocati.

Tra gli adolescenti di gioco, ci sono alcune differenze per razza o etnia nei tipi di giochi giocati. Gli adolescenti neri hanno maggiori probabilità di riferire di giocare a giochi di corse rispetto agli adolescenti bianchi o ispanici e sono più propensi a praticare sport e giochi di avventura rispetto agli adolescenti bianchi (sebbene non giovani ispanici). Gli adolescenti neri e ispanici sono più propensi degli adolescenti bianchi a giocare a giochi di combattimento e giochi survival horror. Gli adolescenti bianchi e ispanici hanno maggiori probabilità di giocare a giochi di ritmo rispetto agli adolescenti neri. I giovani bianchi hanno maggiori probabilità di giocare ai MMOG rispetto agli adolescenti neri (ma non agli adolescenti ispanici).

Gli adolescenti a basso reddito hanno maggiori probabilità di giocare a determinati generi di giochi.

Gli adolescenti a basso reddito provenienti da famiglie che guadagnano meno di $ 50.000 all'anno hanno maggiori probabilità degli adolescenti con reddito più alto di giocare a giochi di corse (80% contro 70%), giochi di avventura (72% contro 63%) o giochi survival horror (40% contro il 28%).

I ragazzi sono più propensi a giocare con la maggior parte dei generi di giochi.

I ragazzi hanno maggiori probabilità delle ragazze di giocare in modo intensivo, giocando quotidianamente per una durata relativamente lunga, e sono anche più propensi delle ragazze a suonare una più ampia varietà di generi. Ragazze e ragazzi hanno la stessa probabilità di giocare a giochi di corse (77% dei ragazzi e 71% delle ragazze), giochi di ritmo (58% dei ragazzi e 64% delle ragazze), giochi di simulazione (il 46% dei ragazzi contro il 52% delle ragazze li gioca) e mondi virtuali (11% dei ragazzi e 10% delle ragazze). È più probabile che le ragazze dichiarino di giocare a giochi di puzzle rispetto ai ragazzi, con l'87% delle ragazze che ci giocano, rispetto al 58% dei ragazzi. Tuttavia, i ragazzi hanno maggiori probabilità di giocare a tutti gli altri tipi di gioco.

I ragazzi giocano a una più ampia varietà di generi di giochi

Le ragazze giocano una varietà di giochi più ristretta rispetto ai ragazzi. Le ragazze riferiscono di giocare in media poco meno di sei generi di giochi, mentre i ragazzi hanno una media di otto generi di giochi giocati. La differenza nelle percentuali di ragazze e ragazzi che giocano a determinati giochi varia in base al genere. Sport, avventura, strategia e giochi di ruolo presentano differenze di genere relativamente minori nel gioco. Generi come sparatutto in prima persona, giochi di combattimento, giochi survival horror e giochi d'azione mostrano differenze molto maggiori tra la percentuale di ragazzi e ragazze che li giocano.

Gli adolescenti più giovani sono anche più propensi degli adolescenti più grandi a giocare a determinati tipi di giochi. Gli adolescenti di età compresa tra 12 e 14 anni hanno maggiori probabilità rispetto ai loro colleghi più anziani di giocare a giochi sportivi (72% contro 64%) e giochi di avventura (71% contro 61%).

I giocatori frequenti hanno maggiori probabilità di giocare a determinati tipi di giochi

I giocatori abituali giocano a una gamma simile di generi di giochi come i ragazzi.

Come per le differenze osservate tra ragazzi e ragazze, gli adolescenti che giocano quotidianamente ai videogiochi hanno maggiori probabilità di riprodurre la maggior parte dei generi di giochi, e i generi più popolari di questi giocatori frequenti sono, per la maggior parte, simili a quelli dei generi più popolari dei ragazzi. I giocatori quotidiani sono più propensi dei giocatori meno frequenti a giocare ad azione, avventura, combattimento, sparatutto in prima persona, giochi di ruolo e horror, nonché MMOG. Tuttavia, i giocatori quotidiani e quelli meno frequenti hanno la stessa probabilità di praticare sport e giochi di strategia, mentre i ragazzi hanno maggiori probabilità di giocare a questi generi rispetto alle ragazze. Inoltre, i giocatori quotidiani hanno maggiori probabilità di partecipare a mondi virtuali, mentre non esistono differenze di genere.

Gli adolescenti più giovani hanno maggiori probabilità di entrare nei mondi virtuali.

I mondi virtuali sono spazi di gioco online persistenti che consentono agli utenti di determinare la direzione del gioco. Complessivamente, il 10% di tutti gli adolescenti americani visita mondi virtuali come Second Life, Club Penguin e Whyville. Non ci sono differenze di genere, razziali o etniche in chi visita i mondi virtuali. Tuttavia, è più probabile che gli adolescenti più giovani abbiano visitato mondi virtuali rispetto agli adolescenti più grandi, con il 13% dei ragazzi di età compresa tra 12 e 14 anni che li visita, rispetto a solo l'8% degli adolescenti di età compresa tra 15 e 17 anni. Gli adolescenti che giocano quotidianamente ai giochi hanno anche maggiori probabilità di visitare mondi virtuali (16%) rispetto agli adolescenti che giocano settimanalmente o meno spesso (8%).

Cosa sono i giochi online multiplayer di massa?

I Massive Multiplayer Online Games (MMOG), a volte chiamati anche Massive (ly) giochi di ruolo online multiplayer, sono spazi di gioco online in cui più persone possono giocare insieme. Mentre i giocatori possono andare ovunque nel mondo digitale di un MMOG, lo sviluppatore del gioco ha determinato la direzione e gli obiettivi del gioco. I MMOG possono essere giocati da soli, ma sono spesso giocati in gruppi di individui che si uniscono per formare una 'gilda' per affrontare insieme un compito, un obiettivo o una ricerca. I MMOG sono anche spazi persistenti in cui il gioco continua ad andare avanti anche quando un individuo o un gruppo di giocatori non sta giocando.

Tre giocatori su dieci giocano ai MMOG.

Un adolescente su cinque (21%) che gioca ai videogiochi gioca ai MMOG. I ragazzi sono molto più propensi a giocare ai MMOG rispetto alle ragazze. Quasi un terzo (30%) dei ragazzi che giocano ha giocato a un MMOG, rispetto all'11% delle ragazze che giocano. Non ci sono differenze statisticamente significative nel gioco MMOG per età; è altrettanto probabile che gli adolescenti più giovani e gli adolescenti più grandi dichiarino di averli giocati.

I giocatori che giocano a MMOG hanno maggiori probabilità di giocare ai giochi su base giornaliera e più probabilità di giocare per periodi di tempo più lunghi. Solo il 45% dei giocatori che non giocano a MMOG afferma di aver giocato a qualsiasi gioco 'ieri', mentre il 70% dei giocatori di MMOG ha giocato a qualche forma di videogioco il giorno precedente. Mentre la stessa percentuale di giocatori di gruppi MMOG e non MMOG afferma di aver giocato per circa un'ora 'ieri' (il 26% dei giocatori MMOG e il 23% di coloro che non li giocano), più di un giocatore MMOG su cinque ha giocato per due ore 'ieri', contro appena l'11% degli altri giocatori. L'11% dei giocatori di MMOG ha riferito di aver giocato per tre ore 'ieri', rispetto al 5% dei giocatori non MMOG. Complessivamente, il 23% dei giocatori di MMOG ha giocato per tre ore o più 'ieri', rispetto al 10% di coloro che non giocano a MMOG.

I titoli e le serie di giochi più popolari

Quali sono i titoli di gioco più popolari?

In questo sondaggio, abbiamo chiesto agli adolescenti i generi di giochi che amano giocare, così come i loro primi tre giochi preferiti attuali,44in modo da avere più dimensioni su cui mappare i tipi di giochi che gli adolescenti stanno giocando oggi. Dei 647 giochi menzionati nel sondaggio (che rappresentano 2618 risposte totali dei partecipanti), 510 sono giochi classificati, 78 sono giochi per telefoni cellulari o computer online senza classificazione e 59 non sono identificabili.Quattro cinqueCi sono 33 menzioni di generi di giochi, in cui gli adolescenti hanno indicato una categoria generale di giochi come sport o giochi di corse, piuttosto che nominare un titolo specifico. La maggior parte dei dieci giochi citati più di frequente nel sondaggio possono essere classificati in più generi: ritmo, sport, puzzle e simulazione, per citarne alcuni. Questi giochi migliori mostrano anche che ci sono molti videogiochi popolari che non sono semplicemente sparatutto in prima persona violenti.

10 giochi citati più di frequente

Dopo aver notato che due franchise di gioco46è apparso due volte nella lista dei giochi migliori (Halo e Madden), abbiamo anche esaminato i cinque franchise di giochi più popolari.

I 5 franchise di giochi citati più di frequente

Profili dei migliori franchise di giochi

Guitar Hero

Il franchise di Guitar Hero, che attualmente comprende sei giochi, consente ai giocatori di vivere i loro sogni da rock star di suonare nella loro band preferita. I musicisti usano una chitarra con cinque pulsanti per le note; l'obiettivo del gioco è suonare insieme alla canzone colpendo la sequenza di note corretta fornita durante la canzone. Originariamente disponibile solo per PlayStation 2, il gioco può ora essere giocato su PlayStation 3, Xbox 360, Wii e Nintendo DS.

Gli adolescenti provenienti da famiglie benestanti hanno maggiori probabilità di riferire di giocare a Guitar Hero rispetto ai loro coetanei meno abbienti. Quasi un quarto (24%) degli adolescenti nelle famiglie che guadagnano $ 50.000 o più all'anno gioca a Guitar Hero, rispetto al 14% degli adolescenti nelle famiglie che guadagnano meno di $ 50.000. Né il sesso né la frequenza del gioco hanno alcun impatto sul fatto che un adolescente giochi o meno.

Alone

Nella terza installazione di questa famosissima serie di fantascienza, i giocatori continuano il loro viaggio attraverso un mondo futuristico nella battaglia finale per salvare l'umanità. Uno sparatutto in prima persona, il gioco consente di giocare da soli e multiplayer e può essere giocato su Xbox / Xbox 360 o su un PC. Halo 3 è stato uno dei giochi più attesi del 2007 e ha venduto 3,3 milioni di copie nei primi 12 giorni di vendita negli Stati Uniti.47 Tempopremiato come 'Gioco dell'anno' per il 2007.

I ragazzi sono estremamente più propensi a giocare a un gioco della serie Halo rispetto alle ragazze. Il 30% dei ragazzi gioca ad Halo, rispetto al 5% delle ragazze. Il reddito familiare, i livelli di istruzione dei genitori e l'età non influiscono sulla probabilità che un adolescente giochi a uno dei giochi di Halo. Tuttavia, i giocatori di videogiochi giornalieri e settimanali hanno maggiori probabilità di giocare a questo gioco rispetto agli adolescenti che giocano meno frequentemente.

Impazzire

Una delle serie di giochi più longeve della storia, i giochi Madden NFL possono essere trovati su quasi tutte le piattaforme di gioco disponibili. Nei giochi, i giocatori scelgono tra le attuali squadre di calcio della NFL e giocano contro gli avversari, scegliendo i tipi di giochi offensivi e difensivi che la loro squadra fa. Le squadre sono composte da veri giocatori della NFL e riflettono scambi e acquisizioni in ogni nuova stagione. Le nuove incarnazioni del gioco consentono giochi multiplayer, partite veloci, stagioni complete o più stagioni di gioco.

I ragazzi sono i protagonisti principali della serie di giochi Madden. Ben il 28% dei ragazzi nel sondaggio afferma di giocare a Madden, rispetto a solo il 2% delle ragazze. L'età e il reddito non influiscono sul fatto che un adolescente giocherà a Madden, ma i giocatori di giochi frequenti hanno maggiori probabilità di giocare a Madden rispetto ai giocatori meno frequenti: un quinto (21%) dei giocatori giornalieri gioca a Madden, rispetto al 16% dei giocatori settimanali e Il 9% degli adolescenti che gioca meno frequentemente.

The Sims

Il gioco per PC più venduto della storia, con oltre 100 milioni di unità vendute,48La serie The Sims è una serie di giochi di simulazione che consente ai giocatori di creare personaggi e mondi e controllare le azioni di quei personaggi mentre si muovono in quel mondo. I giocatori possono anche acquistare numerosi pacchetti di espansione che includono nuovi personaggi, oggetti e luoghi. Sebbene il gioco sia stato adattato per giocare su diverse console, la versione per PC rimane la più popolare.

A differenza di Halo e Madden, è più probabile che le ragazze giochino a The Sims rispetto ai ragazzi. Ben il 15% delle ragazze gioca con i Sims, rispetto all'1% dei ragazzi. Come con Halo e Madden, l'età e il reddito non hanno un ruolo nel determinare se un adolescente interpreterà i Sims.

Grand Theft Auto

Circondata dalla controversia sulla sua violenza gratuita e sui contenuti per adulti, la serie Grand Theft Auto (GTA) rimane uno dei giochi più popolari della storia. I giocatori guidano il loro personaggio nell'immaginaria Liberty City e tentano di scalare i ranghi della malavita criminale. L'uscita più recente della serie, GTA IV, ha venduto sei milioni di copie durante la prima settimana di uscita nell'aprile 2008.49Molti dei giochi sono disponibili su entrambe le console Xbox e PlayStation, e Nintendo ha annunciato nel luglio 2008 che avrebbe rilasciato una versione del gioco sul suo sistema DS.cinquantaTuttavia, questo sondaggio è stato somministrato prima del rilascio del nuovissimo Grand Theft Auto.

Ragazzi e ragazze hanno la stessa probabilità di giocare a GTA, ma gli adolescenti più grandi (15-17 anni) hanno leggermente più probabilità di giocare a GTA rispetto ai giovani (12-14 anni).

La valutazione media dei giochi preferiti degli adolescenti è appena superiore a quella degli adolescenti. Quasi un terzo dei giovani adolescenti gioca a giochi con classificazione M o AO.

Oltre a identificare la frequenza con cui ogni titolo di gioco è stato menzionato, abbiamo anche esaminato come questi giochi vengono valutati dall'Entertainment Software Ratings Board (ESRB), l'organizzazione che assegna le valutazioni ai videogiochi che indica quanti anni deve avere un individuo per acquistare Giochi. Le valutazioni vanno da EC (ogni bambino) a AO (solo per adulti).51

La valutazione media del gioco per il sondaggio (per quei giochi che sono classificati) è 2,08, una valutazione E10 +. Tuttavia, il punteggio medio di gioco per i primi dieci giochi è 2,32, che è compreso tra E10 + e T. Il 'punteggio medio di gioco' per intervistato per i loro tre giochi preferiti è 3,199, che è un po 'più del punteggio T e indica i giochi adatto per adolescenti dai 13 anni in su.52 Scheda di valutazione del software di intrattenimento

Sebbene la valutazione media del gioco per il sondaggio sia appropriata all'età e anche la media della `` valutazione media del gioco per intervistato '' sia piuttosto bassa, ci sono molti adolescenti nel nostro sondaggio che riferiscono di giocare a giochi classificati per giocatori molto più anziani. Inoltre, poiché molti adolescenti giocano a giochi non classificati, c'è tutta una parte della loro esperienza di gioco che ci manca.

Quasi un terzo dei giovani adolescenti gioca a giochi con classificazione M o AO.

Quasi un terzo (32%) di tutti gli adolescenti nel nostro sondaggio gioca ad almeno un gioco classificato M o AO. Di questi giocatori con rating M e AO, il 79% sono ragazzi e il 21% sono ragazze. Inoltre, i ragazzi di età compresa tra 12 e 14 anni hanno la stessa probabilità di giocare a giochi con classificazione M o AO rispetto ai loro omologhi di età compresa tra 15 e 17 anni. Quasi tre su dieci (28%) dei ragazzi di età compresa tra 12 e 14 anni elencano un gioco classificato come M o AO come preferito, così come il 36% degli adolescenti di età compresa tra 15 e 17 anni.53Per un piccolo numero di adolescenti, tutti e tre i giochi menzionati avevano una versione con una classificazione M o AO; per altri, solo uno dei giochi che offrivano come i loro primi tre preferiti attuali era un gioco con classificazione M o AO.

Numero di partite classificate M / AO per sesso
Facebook   twitter